E.652

Da Modellini Ferroviari Wiki.
E.652.003 a Fara Sabina
Il progetto E.652 nasce nella seconda metà degli anni ottanta, quando era ancora in corso la consegna della seconda serie di locomotive E.632. Queste, nonostante le caratteristiche innovative e l'elevata capacità di traino in salita, presentavano però un elevato numero di inconvenienti e avarie tecniche non conformi agli standard delle FS. In breve tempo quindi, il progetto, nato per aumentare l'affidabilità delle E.632, si trasformò nel progetto di una nuova locomotiva ancor più efficiente e potente che conservò la struttura esteriore e meccanica ma diventò profondamente diversa nella parte elettrica ed elettronica.

Al gruppo di costruttori, formato essenzialmente da Tecnomasio Italiano-Brown-Boveri, Ansaldo e Fiat Ferroviaria, venne ordinata una pre-serie di 6 esemplari basata sulle esperienze acquisite con le E.632.029 e le E.632.054 precedentemente modificate. La prima unità, E.652.001, è entrata in servizio al Deposito locomotive di Torino Smistamento, dopo aver eseguito le prove di omologazione e collaudo a Firenze alla fine del 1989. Nel frattempo era stato perfezionato l'ordinativo di 100 unità alle aziende costruttrici. La consegna delle prime unità avvenne in un difficile periodo della vita del neocostituito Ente Ferrovie dello Stato e l'ordine del gruppo di locomotive venne inizialmente ridotto a 80, per essere tuttavia riportato all'originario quantitativo di 100 nell’agosto del 1990.

La prima locomotiva della serie, la E.652.058, fu consegnata il 19 settembre 1990. Gli ottimi risultati conseguiti nell'esercizio corrente convinsero poi le FS a ordinare un ulteriore quantitativo di E.652. Per far fronte alle necessità costruttive vennero quindi coinvolte, nella costruzione e nell'assemblaggio delle varie parti del rotabile, anche altre industrie ferroviarie come la SOFER, la Fiore-Casertane e la Metalmeccanica Lucana del gruppo Firema Trasporti e l'ITIN.

Le prime sedi di assegnazione sono state i depositi locomotive di Torino Smistamento e di Trieste. La locomotiva è stata utilizzata in prova su tutte le tratte di valico importanti come il Frejus e il Brennero con risultati molto positivi. Ha vestito la livrea originale Blu Orientale e Grigio Perla e poi l'XMPR.

Scala H0

Marcatura Codice Produttore Livrea Epoca Anno Amm.ne DCC Note Foto
E.652.001 1410 Rivarossi XMPR V 1999 TI Non predisposto Frontale verde, fanali sporgenti, vomere giallo/nero, DL Verona. Rivarossi1410.jpg
E.652.003 + E.652.058 HR2235 Hornby Rivarossi Blu Orientale / Grigio Perla Va 2011 FS 21MTC Set E.652 prototipo + serie, entrambe motorizzate, DL Verona. HR2235.JPG
E.652.005 HR2021 Hornby Rivarossi XMPR Vb 2007 TI NEM 652 Fanali sporgenti, vomere rosso, DL Verona. HR2021.JPG
E.652.006 1411 Rivarossi Blu Orientale / Grigio Perla Va 1999 FS Non predisposto Fanali sporgenti, DL Verona. Rivarossi1411.JPG
E.652.056 60494 ACME XMPR VI 2017 FS 21MTC Livrea XMPR2, logo FS Trenitalia verde/rosso, vomere rosso. Ac60494.jpg
E.652.062 60490 ACME Blu Orientale / Grigio Perla V 2016 FS 21MTC Condotte basse, stato di origine AC60490.jpg
E.652.073 HR2075 Hornby Rivarossi Blu Orientale / Grigio Perla V 2009 FS NEM 652 DL Verona. HR2075.jpg
E.652.088 60492 ACME XMPR Vb 2016 TI 21MTC Logo FS XMPR, vomere rosso, condotte alte, deposito Verona Acme 60492.jpg
E.652.109 60491 ACME Blu Orientale / Grigio Perla V 2017 FS 21MTC Condotte alte, numeri grandi, deposito Napoli Sm. E652109acme.jpg
E.652.123 60493 ACME XMPR Vb/VI 2016 TI 21MTC Logo FS Trenitalia, vomere rosso, condotte alte, deposito Cervignano AC60493b.jpg
E.652.126 1412 Rivarossi Blu Orientale / Grigio Perla V 1999 TI Non predisposto Logo XMPR, DL Udine. Rivarosii1412.jpg
E.652.165 1413 Rivarossi XMPR V 1999 TI Non predisposto Frontale verde, Logo Tigre sulle fiancate, vomere giallo/nero, DL Verona. Rivarossi1413.JPG

Altri progetti

Galleria fotografica delle E.652 su FotoFerrovie.Info

Video di E.652 sul canale YouTube di Ferrovie.Info