E.432

Da Modellini Ferroviari Wiki.

La locomotiva elettrica E.432 era una locomotiva a corrente alternata trifase di elevata potenza delle Ferrovie dello Stato Italiane utilizzata per i servizi viaggiatori veloci. Considerati i successi ottenuti con l'esercizio trifase, proseguirono le elettrificazioni e con esse la richiesta di sempre migliori prestazioni. Il modello precedente ovvero le E.431, si era rivelato piuttosto deludente e di conseguenza, intorno al 1926, il Servizio Materiale e Trazione delle Ferrovie dello Stato mise in cantiere il progetto di una nuova locomotiva. Nello stesso periodo, si pervenne anche alla decisione di svincolarsi dalla dipendenza dei brevetti stranieri riguardanti i pantografi a stanga, le bielle di accoppiamento e trasmissione motori-ruote, la tipologia di motori e così vennero commissionate alla Ernesto Breda due successive forniture di E.432 per un totale di 40 unità. Le E.432 già dal 1929 presero servizio sulle importanti linee Porrettana e del Brennero; in seguito anche sulle linee tra Torino e Genova, verso la Val di Susa e sulle litoranee liguri, specie su quella di ponente. Furono alla trazione dei più importanti e pesanti treni, rapidi e direttissimi, internazionali, spesso in doppia trazione anche con altri gruppi quali E.431, E.333 o le versioni a ruote piccole come le E.554 sulle salite, ma anche per i locali. In seguito alla conversione a corrente continua delle più importanti direttrici, avvenuta nella prima metà degli anni 1960, le E.432 vennero concentrate nei depositi locomotive di Savona e Cuneo, dove svolsero l'ultimo decennio di servizi più modesti alla testa dei treni lungo le direttrici Torino-Savona e Torino-Cuneo e diramazioni afferenti. Alla E.432.008 fu affidato l'ultimo treno trifase, un treno speciale Alessandria-Acqui Terme il 25 maggio 1976 chiudendo un'epoca durata più di tre quarti di secolo. L'impossibilità di un loro riutilizzo unitamente ad altre motivazioni causò la demolizione di diverse macchine ancora in stato di efficienza. Solo due esemplari esistono ancora oggi: la E.432.001 conservata in buono stato al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa e la E.432.031, conservata al Museo Ferroviario Piemontese di Savigliano.



Scala H0

Marcatura Codice Produttore Livrea Epoca Anno Amm.ne DCC Note Foto
E.432.010 62382 Roco Nero Lucido / Rosso Vagone IIIa 2010 FS NEM 652 Motore con volano, avviamento su 4 assi, ceppi del freno su 2 ruote, fanali elettrici. DL Bolzano. Roco62382.jpg
E.432.019 62380 Roco Castano / Isabella III 2010 FS NEM 652 DL Bolzano. Roco 62380.jpg
E.432.022 62384 Roco Castano / Isabella III/IV 2011 FS NEM 652 DL Cuneo. Roco62384.jpg
E.432.025 62381 Roco Castano / Isabella III 2010 FS NEM 652 Marcatura FS su pancone. DL Torino. Roco 62381.jpg
E.432.031 HR2197 Hornby Rivarossi Nero Lucido / Rosso Vagone IIIa 2011 FS 21MTC Fanali elettrici. E 432 031 hornby.jpg
E.432.031 62383 Roco Nero Lucido / Rosso Vagone IIIa 2010 FS NEM 652 Fanali elettrici, DL Genova. Roco62383.jpg
E.432.033 HR2191 Hornby Rivarossi Castano / Isabella III/IV 2011 FS 21MTC Hr2191hornby rivarossi.jpg
E.432.033 HR2192 Hornby Rivarossi Castano / Isabella III/IV 2011 FS Sound Hr2191hornby rivarossi.jpg