ALn 442/ALn 448/ALn 460

Da Modellini Ferroviari Wiki.

Lo sviluppo economico degli anni '50 ebbe come conseguenza la necessità di disporre di collegamenti rapidi diurni tra le principali capitali europee, da destinare prevalentemente agli uomini d'affari che si spostano per motivi di lavoro; a quell'epoca l'utilizzo dell'aereo non era molto diffuso, sia per il costo che si doveva sostenere, sia per la minore sicurezza che offrivano rispetto ad oggi i velivoli. Il vettore ferroviario era quello più idoneo per la realizzazione di tali collegamenti, in completa sicurezza con qualsiasi condizione atmosferica. Per iniziativa dell'allora presidente delle ferrovie Olandesi, espressa durante il congresso della UIC (Unione Internazionale delle Ferrovie) del 1953, sette amministrazioni ferroviarie di altrettanti paesi europei fondarono il "Groupment TEE" (Raggruppamento Trans Europ Express, soprannominato "Il Club più veloce d'Europa"), coadiuvato da una apposita commissione preposta a stabilire i requisiti che dovevano possedere i collegamenti TEE, a partire dalle specifiche tecniche del materiale rotabile fino ai servizi accessori a terra e a bordo(obbligo di prenotazione dei posti, servizio di ristorazione al posto su vassoio ecc.). Ognuna delle singole amministrazioni dovette provvedere alla costruzione dei propri convogli, composti da un numero di veicoli variabile in funzione della frequentazione prevista, ma tutti accomunati dalla sgargiante livrea rosso-crema, da alto livello di confort (comprendente la ristorazione al posto) , dalla composizione bloccata e soprattutto dalla trazione termica, per poter circolare in presenza o meno della elettrificazione.

Il 2 Giugno 1957 iniziarono i primi servizi dei treni classificati TEE, su dieci itinerari tra Francia, Germania, Svizzera, Olanda, Italia e Belgio; la prima relazione interessante l'Italia era denominata "Le Mont Cenis" aveva come origine Lione e attraverso il traforo del Frejus raggiungeva Torino e terminava il viaggio nella metropoli lombarda. Inizialmente tale collegamento fu affidato a mezzi delle ferrovie francesi, in quanto le automotrici di competenza delle Ferrovie dello Stato (Gruppi ALn 442 poi divenuto ALn 460 e ALn 448) erano ancora in costruzione. Nel luglio 1957 iniziarono le consegne alle FS dei 9 complessi formati da due automotrici, dotati di propulsori termici, appositamente costruiti per i servizi TEE, e nel corso dello stesso anno e durante il successivo 1958 furono creati i seguenti nuovi collegamenti : TEE "Ligure" Milano-Genova-Marsiglia (dal 5 Agosto 1957), TEE "Mediolanum" Milano-Verona-Monaco di Baviera (dal 15 Ottobre 1957) e TEE "Lemano" Milano-Domodossola-Losanna-Ginevra (dal 1 Giugno 1958); inoltre dal 1960 anche il TEE "Le Mont Cenis" venne effettuato dalle automotrici FS.

A seguito della progressiva estensione delle elettrificazioni e della accresciuta richiesta di posti a bordo dei treni, sul finire degli anni '60 ebbe luogo una "inversione di tendenza" in netta contrapposizione alla filosofia ispiratrice dei collegamenti TEE: furono costruiti veicoli rimorchiati per comporre treni trainati da locomotive, anche esse in alcuni casi appositamente costruite; gia dal 1969 il TEE "Mediolanum" iniziò ad essere composto con locomotiva e carrozze, e tale evento fu il primo capitolo del declino della breve carriera delle automotrici FS per treni TEE.

Nel corso del 1972, dopo solo 15 anni di servizio, le automotrici TEE vennero distolte dai servizi per i quali erano state concepite (I TEE "Ligure", Lemano" e "Le Mont Cenis" continuarono il servizio con carrozze rimorchiate da locomotive), e furono inviate al deposito di Bari, per effettuare collegamenti classificati rapidi tra il capoluogo pugliese e Reggio Calabria; dei nove complessi costruiti, uno era andato perduto in due distinti incidenti (una ALn 442 si incendiò nel tunnel del Sempione l'8 Novembre 1969 mentre una ALn 448 fu coinvolta in una collisione il 30 Novembre 1971 a Leuck in Svizzera). La permanenza nel sud Italia si concluse nel 1975, quando le automotrici vennero trasferite al deposito di Treviso: furono destinate alla effettuazione dell'espresso "Cadore" (con servizio di sola prima classe), tra Venezia e Calalzo, oltre ad altri treni diretti e locali. Gli ultimi servizi regolari delle automotrici TEE risalgono al 1983, poi furono sostituite nei loro compiti dalle moderne ALn 663: a partire da tale data le automotrici furono accantonate, complice anche la presenza di amianto, in attesa della demolizione, che avverrà 15 anni dopo; a tale sorte è stato sottratto un complesso (ALn 448+ALn 460 2008), il quale è stato utilizzato per treni speciali, ma attualmente si trova anch'esso accantonato, presso le officine grandi riparazioni FS di Voghera e il suo destino pare gia segnato. E' stata inoltre preservata a scopo museale una automotrice singola del gruppo ALn 448: essa si trova nel padiglione ferroviario del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano.

Scala H0

Marcatura Codice Produttore Livrea Epoca Anno Amm.ne DCC Note Foto
ALn 448.201 + ALn 442.201 1773 Rivarossi Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb n.d. FS Non predisposto TEE Ligure. Rivarossi 1773.jpg
ALn 448.201 + ALn 442.201 63110 Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb 2007 FS NEM 652 TEE Mediolanum. 63110 roco.jpg
ALn 448.202 + ALn 442.202 63111 Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb 2007 FS NEM 652 TEE Ligure. Roco 63111.jpg
ALn 448.202 + ALn 442.202 114 Lemaco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb n.d. FS n.d. TEE Lemano.

Edizione limitata numero pezzi 95.

Lemaco-114.jpg
ALn 448.203 + ALn 442.203 63113 Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb 2007 FS NEM 652 TEE Mont Cenis. 63113 roco.JPG
ALn 448.203 + ALn 442.203 63113VS Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb 2007 FS NEM 652 TEE Mont Cenis, con 24 personaggi Preiser.
ALn 448.203 + ALn 442.203 70004 ACME Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb 2007 FS NEM 652 TEE Lemano, confezione con libro monografia. TeeACME.jpg
ALn 448.204 + ALn 442.204 63117 Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb 2008 FS NEM 652 TEE Lemano. 63117 roco.jpg
ALn 448.205 + ALn 442.205 63112 Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb 2007 FS NEM 652 TEE Lemano. IMG 4823.jpg
ALn 448.205 + ALn 442.205 63112VS Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IIIb 2007 FS NEM 652 TEE Lemano, con 24 personaggi Preiser.
ALn 448.2003 + ALn 460.2003 63114 Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IVa 2008 FS NEM 652 ALn 448+ALn 460 ex TEE, logo FS in rilievo, inizio anni ‘70. Roco63114.jpg
ALn 448.2007 + ALn 460.2007 63115 Roco Giallo Sabbia / Rosso Bordeaux IVb 2008 FS NEM 652 TEE Lemano con fregio alato. Roco63115.JPG


Altri progetti

Galleria fotografica delle ALn 442/ALn 448/ALn 460 su FotoFerrovie.Info